Trasporto Grecia: Pendolino sulla linea Atene-Salonicco

Trasporto Grecia: Pendolino sulla linea Atene-Salonicco

Un Pendolino Trenitalia ETR 485, costruito dalla Alstom SpA nello stabilimento di  Savigliano (Cuneo), è stato sottoposto ad un test ad alta velocità in Grecia in quanto il gruppo FS Italiane e la sua filiale greca Trainose si preparano per l’eventuale introduzione sulla linea Atene – Salonicco di questi treni capaci di raggiungere la velocità di 250 km/h.

Il trasporto partito dall’Italia, curato sulla parte estera dalla Pol-Rail Srl parte del gruppo FS Italiane, ha attraversato Slovenia, Croazia, Serbia, Macedonia ed è arrivato in Grecia il 24 agosto.

Tre conducenti Trainose hanno inizialmente visitato Roma per pianificare con Trenitalia, nell’ambito dei preparativi il relativo programma per il test.

Otto corse di prova, meno di quante precedentemente pianificate, sono state realizzate lungo la linea di 67km Katerini – Salonicco tra il 5 e il 7 settembre.

Le velocità sono state aumentate gradualmente a 204 km/h il 6 settembre e 213 km/h il 7 settembre.

Il treno è stato presentato ufficialmente alle autorità e ai media nazionali ed esteri alla stazione di Salonicco il giorno 8 settembre. Il treno è rimasto poi in esposizione alla stazione di Salonicco anche il giorno seguente per l’ottantatreesima esposizione della fiera internazionale di Salonicco.

L’introduzione di questi treni ad alta velocità in Grecia è uno dei punti chiave della strategia di Trainose per ridurre a 3 ore e 20 minuti i tempi di percorrenza sulla linea Atene – Salonicco.  Questo sarà possibile anche grazie ai lavori di ammodernamento della linea Lianokladi – Domokos previsti per la fine del 2019.

Conclusosi con successo il test e l’esposizione alla fiera di Salonicco, il treno è ripartito dalla Grecia il giorno 17 settembre ed è arrivato in Italia, sotto la supervisione di Pol-Rail, il giorno 21 settembre.